skip to Main Content
Researcher

Francesca Tosi

General field of research

Demographic studies

Project by

Roberto Impicciatore, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

  • Abstract
  • Lo scopo del progetto è di valutare il benessere soggettivo dei migranti che vivono in Italia con una famiglia transnazionale, cioè con figli che vivono nel paese d’origine. Le migrazioni di genitori transnazionali hanno solitamente la finalità di sostenere i figli rimasti a casa e di costruire un futuro migliore per loro. Tuttavia, la distanza, oltre ad essere una fonte di dolore e senso di colpa, allenta i legami e la possibilità di un controllo diretto sui figli. Lo studio rappresenta il primo tentativo di affrontare quantitativamente la questione della genitorialità transnazionale e, in particolare, del loro benessere in confronto agli altri migranti e al resto della popolazione. Nello specifico, ci si pone come obiettivo di esplorare le fonti secondarie di dati individuali disponibili nel contesto italiano al fine di descrivere il fenomeno oggetto di studio. L’analisi prevede lo sviluppo di analisi empiriche basate su metodi statistici ed econometrici avanzati e relative alle condizioni di vita dei migranti. A tal fine si definiranno gli indicatori di benessere soggettivo in base alle indicazioni presenti nella letteratura empirica pertinente, ad esempio, la salute – sia fisica che psicologica – e gli indicatori di soddisfazione o felicità della vita. Queste misure andranno opportunamente considerate anche alla luce di altri fattori contestuali e individuali, tra i quali le condizioni occupazionali e abitative, la carriera scolastica e professionale, la partecipazione sociale e le relazioni su base etnica.

    La parte finale del progetto di ricerca prevede la progettazione e l’implementazione di una indagine dedicata alla raccolta di dati primari sulla genitorialità transnazionale dei migranti residenti nel Comune di Bologna. Nello specifico, si cercherà di raccogliere informazioni sui seguenti aspetti: formazione e scioglimento delle unioni, fecondità realizzata e attesa, pratiche di genitorialità e cura dei figli, ruoli di genere, salute, istruzione, occupazione, condizioni abitative, livelli di soddisfazione. Questa fase verrà sviluppata basandosi sui risultati ottenuti nelle analisi su dati secondarie a livello nazionale.

Back To Top