skip to Main Content
Researcher

Silvia Pitzalis

General field of research

Sociological studies

Project by

Eduardo Barberis, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

  • Abstract
  • Il progetto intende analizzare il lavoro delle commissioni territoriali e dei tribunali rispetto alle richieste di riconoscimento di protezione internazionale in Italia, in rapporto con i percorsi di “inclusione” costruiti da richiedenti, operatori e istituzioni. L’obiettivo non è un’analisi giuridica, ma un’analisi socio-antropologica del funzionamento del diritto, delle istituzioni e del lavoro degli operatori nelle istituzioni.

    Saranno dunque oggetto di ricerca:

    • a) le idee e le procedure definite dagli operatori e che danno forma alle decisioni, con particolare attenzione al ruolo dei diversi percorsi di inclusione (come il modo in cui si è ospitati favorisce il successo della propria domanda di protezione?);
    • b) discorsi e rappresentazioni istituzionali sul fenomeno migratorio, che delineano un modello “ideale” di percorso meritevole di inclusione.

    L’obiettivo del progetto è di cogliere e interpretare empiricamente il rapporto tra:

    1. le migrazioni forzate;
    2. i soggetti gestori che (co-)definiscono percorsi di inclusione;
    3. l’apparato decisionale rispetto alle richieste di asilo che contribuisce a definire nella pratica profili meritevoli di protezione – intesi come prodotti storici, socialmente e culturalmente determinati.

    Per realizzare questo obiettivo verranno indagate le relazioni sociali tra richiedenti asilo, operatori dell’immigrazione, inclusi operatori legali, tecnici del diritto, figure dell’ordinamento giudiziario, attori istituzionali e cittadinanza.

Back To Top